Le Trombe del Giudizio

Di recente ho sentito dire che nelle scritture sacre si dice che fintanto che suoneranno le trombe degli Elohim non ci sarà la catastrofe finale. Le Gli Elohim sono la parte reale di ogni individuo, la sua coscienza, le trombe suonano nel tentativo di svegliare quella coscienza, e fintanto che ci saranno individui che cercano il risveglio della coscienza è possibile che questo aiuti il resto dell’umanità che dorme soffrendo senza capire le cause della sua sofferenza. Ogni conflitto, ogni guerra, ogni dissidio produce sul pianeta effetti nell’umore dell’intera umanità.

Ci influenziamo a vicenda senza rendercene vivamente conto, ma è così, il nostro dolore interiore, il senso di disagio, l’odio, la collera, l’irritabilità sono conseguenza di influenze nefaste che giungono da luoghi dove tutto questo si sta processando. Se odiamo riceviamo odio, ma se amiamo coscientemente, se ci svegliamo, se ci rendiamo consci che c’è qualcosa che non va nel mondo e sentiamo il bisogno di fare qualcosa stiamo cercando di sanare l’odio di qualcun altro, stiamo cercando di irradiare luce nell’ombra.

Non serve domandarsi cosa posso fare, non serve sentirsi disarmati, perché non è così; attraverso la Coscienza noi possiamo aiutare il mondo a sanarsi ed a diventare un mondo migliore. Dobbiamo cercare in noi stessi le possibilità che questa umanità finge di non vedere, abbiamo bisogno di sviluppare coscienza, è solo lavorando ai nostri dissidi interiori che possiamo sanare quelli esteriori, e … questa, vi assicuro, che non è retorica è magia applicata.

Le Religioni, tutte le religioni sono portatrici del lavoro di uomini saggi, di coloro che hanno portato un messaggio di pace e il modo di elevarci da animali ad essere umani. Le religioni sono depositarie del lavoro, del lavoro di risveglio e di presa di coscienza dei nostri antenati, di uomini e donne iniziati alla conoscenza della Spiritualità, della parte reale e vitale, della parte viva che sta dentro l’involucro della macchina umana, dell’animale umano. Egli è diverso dagli altri animali perché grazie alla sua struttura fisica permette a ciò che è Coscienza di esprimersi. Le religioni sono depositarie dei valori della Coscienza, della coscienza stessa, se uccidiamo le religioni uccidiamo la coscienza degli uomini.

Esistono molto modi per uccidere le religioni, uno di questi è costruire sulle ceneri di quello che si è calpestato una falsa religiosità, una falsa religione e questo è ciò che è accaduto nella maggior parte di quelle che noi oggi chiamiamo ancora ridicolmente… E’ stato tolto il metodo, ma l’essenza è rimasta e se ci riappropriamo della conoscenza, dei significati, degli archetipi, allora ci riappropriamo della nostro Coscienza.

Perché un Mussulmano non mangia la carne di maiale? Pensate che sbagli?! No, i suoi antenati sapevano e gli hanno trasmesso i precetti per essere un uomo autentico. Che cos’è la guerra santa, l’apocalisse, la jihad? La fine dei nostri difetti; Gli infedeli sono dentro di noi, non è una questione di convertire qualcuno a qualcosa. I maestri, i profeti di sempre cercavano di insegnare all’uomo la sua disumanità e la sua schiavitù, non è nell’uomo verso l’uomo, ma che proviene da un elemento (inumano, psichico) che vive in lui e che è l’ego animale, sono le 7 legioni, i 7 demoni, 7 paure.

Il nostro nemico è interiore ed è l’ignoranza, è la non conoscenza di noi stessi, la mancanza di studio della nostra struttura interna. E’ il nostro psichismo a generare l’odio, non le azioni di qualcun altro, ed è per questo che abbiamo bisogno di conoscere le nostre origini, abbiamo bisogno di sapere come siamo arrivato a questo punto di disumanità. Le scritture parlano di questi tempi, dei tempi che qui stiamo vivendo, altro che crisi economica, sono cose che accadono ciclicamente. Noè realizza un arca ed anche questo è simbolico di qualcosa di incredibilmente attuale. L’arca non è fuori, per questo che non ne potranno mai trovarne traccia, l’arca è dentro, ed è una coscienza risvegliata.

L’Arca, lo strumento della salvezza di questi tempi così critici, è la Coscienza. E’ urgente svegliare la coscienza, è urgente svilupparla, affinchè sempre più Elohim suonino le trombe del giudizio. Quale giudizio? Quello che gli uomini? Quello che stabilirà e separerà i giusti dai cattivi? No, siamo fuori strada… il giudizio dell’amore, della coscienza viva che mai può giudicare, ma provare solo compassione, coloro che giudicano verranno giudicati.

Annunci